Editoriale Glass in IT style n. 44 – Nel 2017 il vetro è più che mai protagonista

Conclusa China Glass, le aziende italiane si preparano per GlassBuild America e, soprattutto, per Vitrum 2017. Nel frattempo, a Murano si svolge la prima Convention internazionale delle Associazioni del vetro

Per la collettiva italiana capitanata da Gimav l’edizione 2017 di ­China Glass a Pechino è stata un vero successo. Ma è solo l’inizio perché questo, per l’associazione che riunisce i fornitori italiani di macchine, impianti, accessori e prodotti speciali per la lavorazione del vetro piano e cavo, è un anno molto importante quanto impegnativo per le aziende del settore.

Manca una manciata di mesi alla ventesima edizione di Vitrum, il salone ­internazionale italiano dedicato al mondo del vetro: un appuntamento di ­assoluto rilievo per il lancio del quale lo team organizzativo sta lavorando a un fitto calendario di eventi collaterali, tra cui l’attesissima Convention delle ­Associazioni del vetro. Una prima volta d’eccezione, che riunisce a Murano non soltanto la stampa tecnica, ma anche i principali rappresentanti delle associazioni del settore provenienti da tutto il mondo. In questo numero trovate lo speciale dedicato.

Ma non mancano gli approfondimenti riservati alle aziende italiane che continuano a distinguersi sui mercati internazionali. Tutti da leggere gli articoli su Cefla (Anniversari), Adelio Lattuada (Partnership), Bavelloni (Protagonisti), Bottero (Mondo & Mercati), Forvet (Industry 4.0).

E, per finire, le più recenti tendenze del mondo design che sceglie il vetro: nella rubrica “Riflessi”, come un ulivo secolare diventa protagonista in una stanza di vetro, e nella rubrica “Contest”, il terzo appuntamento con il Verallia Design Award.

Buona lettura!

Chiara Marseglia